trasformazionedigitale.info – Tech Magazine

Digital Transformation Mode ON

Intelligenza digitale: cos’è ed a cosa serve

Condividi

Secondo Pasquale Aiello, Presidente dell’ Ente Nazionale per la trasformazione digitale, convivere in modo sempre più stretto con il digitale è quello che faremo per tutta la nostra vita. Il Digital Humanist ed eLeader internazionale vede anche un rapporto diretto tra Intelligenza Digitale e successo.

Il successo di tutte le organizzazioni ed individui dipende dalla velocità con cui abbracciano il mondo digitale e dalla rapidità con cui innovano per soddisfare al meglio le esigenze della quotidianità”. 

Aiello identifica quattro + quattro rapporti causa effetto relativi all’adozione o meno dell’intelligenza digitale che impattano immediatamente nella società odierna;

Una cultura digitale distorta o assente può portare a:

1) Resistenza al cambiamento

2) Flusso limitato di informazioni

3) Lenta adozione di nuove tecnologie

4) Utilizzo improprio delle informazioni

Una cultura digitale sana può:

1) Aumentare la collaborazione ed il vantaggio collaborativo

2) Responsabilizzare individui e gruppi di persone

3) Incoraggiare l’innovazione, quella vera, quella che genera valore tangibile

4) Accelerare i processi decisionali e la risoluzione di problematiche

Da questi pilastri nasce la definizione di Intelligenza Digitale fornita da Pasquale Aiello:

L’intelligenza Digitale è la capacità cognitiva di un individuo di affrontare, ragionare, pianificare e risolvere con successo problemi di qualsiasi natura, attraverso l’utilizzo di tecniche, metodi e metodologie appartenenti al mondo delle tecnologie digitali”.1

Il Presidente dell’ ENTD rafforza ed integra il concetto con queste parole:

Pensate all’intelligenza digitale come a un modo di ragionare, non solo come alla conoscenza di una tecnologia. Non dovete diventare esperti di tutte le tecnologie per possedere l’intelligenza digitale. Non c’è bisogno di imparare a scrivere software o progettare un sistema IoT. Ma dovete riconoscere le opportunità che l’adozione del digitale fornisce. Dovete captare i tanti modi in cui la tecnologia digitale può aiutarvi a lavorare in modo più efficiente e ad avvicinarvi al vostro contesto ed alle persone con cui interagite a Scuola, a Lavoro, nella Società, OnLine ed in qualsiasi altro contesto. Lo scenario post pandemia richiederà a tutti noi di pensare e agire in modi nuovi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *