trasformazionedigitale.info – Tech Magazine

Digital Transformation Mode ON

Nasce l’Università online per specializzarsi nel digitale

Condividi

I corsi di carriera sono innovativi e rivoluzionari percorsi di studi, in linea con quelli che sono i mutevoli scenari del mercato del lavoro e delle esigenze delle aziende.
Il digitale diventa una materia da studiare per la formazione culturale. A proporre la nuova università è l’Ente Nazionale per la Trasformazione Digitale, organizzazione non governativa non profit, insieme all’ Università Popolare dell’Innovazione Culturale, Tecnologica e Digitale, Università Popolare Non Profit, confederata C.N.U.P.I. Con un forte segnale innovativo riesce a stravolgere il sistema universitario e quello del lavoro, dando vita all’istituzione di una nuova modalità di percorso accademico.

La nuova frontiera culturale
C’è una valida alternativa ai corsi di laurea classici perché le due organizzazioni del Terzo Settore. Promuovono i corsi di carriera della durata di sei, dodici e ventiquattro mesi con relativi certificati di carriera.
È uno stravolgimento dei percorsi di studio universitari perché è necessario intercettare le nuove esigenze del XXI secolo dove il digitale resta la nuova frontiera culturale da studiare. Conoscere la tecnologia con le relative declinazioni culturali significa prepararsi per il futuro perché il digitale sarà al centro dei processi formativi culturali. Questa trasformazione è stata accelerata dal Coronavirus anche se è una rivoluzione culturale ed economica già presente in tutti i Paesi del mondo.   

La formazione
I corsi di carriera sono innovativi e rivoluzionari percorsi di studi, in linea con quelli che sono i mutevoli scenari del mercato del lavoro e delle esigenze delle aziende. Non hanno valore legale per le istituzioni italiane salvo il riconoscimento CFU, ma il piano dell’offerta formativa è studiato direttamente con le aziende che necessitano di risorse umane con determinate attitudini e competenze. Il “Tirocinio” avviene congiuntamente alla formazione, seguendo la normativa relativa al “Patto di prova” con tempi e modi definiti dai singoli CCNL, in modo da ottimizzare i tempi e fornire sin da subito agli studenti un reale campo di allenamento, soprattutto per le soft skills e conseguente autonomia economica. Il giorno 7 Settembre 2020 è stato ufficialmente inaugurato il Dipartimento di Istruzione e Formazione Professionale (DIFP)

Francesco Fravolini

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *